Terza dose vaccino anti-covid, a Bologna dalla prossima settimana per gli over 60 

Dalla settimana prossima chi ha più di 60 anni potrà prenotare la terza dose sia tramite Cup sia rivolgendosi al proprio medico curante.

L’Ausl di Bologna ha trovato l’accordo con i medici di base. E ora le terze dosi per gli over 60 possono partire anche sotto le Due torri, dalla prossima settimana. Ad annunciarlo è il direttore generale Paolo Bordon. «Abbiamo raggiunto un’intesa con la Fimmg, la sigla più rappresentativa dei medici di base, con cui abbiamo condiviso alcuni punti, sia sul vaccino antinfluenzale sia sull’abbinamento con la terza dose dell’anti-Covid», ha spiegato Bordon. I medici di base, in attesa dell’accordo, «vaccinavano già da lunedì scorso», sottolinea Bordon. E l’Ausl, dal canto suo, ha «già distribuito 115.000 dosi. Oggi è arrivata anche l’intesa ufficiale. 

In particolare, ha spiegato all’agenzia Dire il numero uno dell’Ausl, «siamo riusciti a risolvere le ultime diatribe sul modello organizzativo». Si conferma dunque il doppio canale a disposizione dei cittadini: si potrà prenotare la terza dose sia tramite Cup sia rivolgendosi al proprio medico curante. Non abbiamo più i grandi hub e quindi dobbiamo avere un’organizzazione che garantisca il vaccino a tutti, in partnership coi medici di base. C’è lavoro per tutti». Per gli over 60, dunque, la terza dose a Bologna parte dalla prossima settimana. 

 

fonte: Agenzia Dire

Condividi