Coronavirus Emilia-Romagna, 54 morti e 293 guariti da ieri

Sono 54 i nuovi decessi per Coronavirus in Emilia-Romagna nelle ultime 24 ore. Si tratta di 41 uomini e 13 donne riguardano 11 residenti nella provincia di Piacenza, 16 in quella di Parma, otto in quella di Reggio Emilia, cinque in quella di Modena, sette in quella di Bologna, due nella provincia di Forlì-Cesena, uno a Ferrara, uno in quella di Rimini, uno a Ravenna e due fuori regione. 

Continuano a salire le guarigioni, che raggiungono quota 2.890 (293 in più rispetto a ieri).  I casi di positività per provincia: 2.980 a Piacenza (27 in più rispetto a ieri), 2.395 Parma (30 in più), 3.352 Reggio Emilia (137 in più), 2.811 Modena (53 in più), 2.433  Bologna (99 in più), 325 Imola (tre in più), 538 Ferrara (16 in più),  746 Ravenna (8 in più), 1.058 Forlì-Cesena (di cui 585 Forlì, 21 in più rispetto a ieri, e 473 a Cesena, tre in più) e 1.596 Rimini (12 in più).  

I casi di positività al Covid-19 in Emilia-Romagna sono 409 contagiati in più rispetto a ieri (18.234 i casi totali) in Emilia-Romagna su 3.176 nuovi tamponi e calano (-5) ancora i ricoverati in terapia intensiva, 361 in tutto. Il «trend è in discesa», chiosa il commissario regionale all’emergenza Sergio Venturi, che sottolinea: «Con solo 27 nuovi casi Piacenza è vicina al numero zero, l’obiettivo di tutte le province». Piacenza è stata la provincia più colpita della Regione, essendo vicina al lodigiano. Ma ora «i numeri si stanno spostando su Parma e questo non mi fa affatto piacere», annota ancora Venturi.  

Condividi