Compie una rapina, ma se ne pente e torna indietro per restituire il bottino 

Sembrava una comune rapina e, invece, si è trasformato in un episodio di cronaca curioso. I carabinieri si sono messi alla ricerca del rapinatore pentito.

Incappucciato, con fare minaccioso e tono intimidatorio intima alla dipendente di una farmacia che gli venga dato l’incasso di 300 euro. Prende il bottino ma ci ripensa e, senza alcun apparente motivo, ritorna sui suoi passi e restituisce i soldi al dipendente chiedendo anche scusa a tutti i presenti e se ne scappa in bicicletta. La curiosa rapina è successa nella parafarmacia dell’ospedale di via Cristoforo Colombo di San Giovanni in Persiceto, nel Bolognese, dove subito dopo sono accorsi i carabinieri. Questi hanno raccolto le dichiarazioni dei testimoni, nonché acquisito le immagini del sistema di videosorveglianza, al fine di giungere all’identificazione del rapinatore pentito.

Condividi