A Castiglione dei Pepoli si comincia la scuola con nuovi arredi e strutture più ecologiche

Nuovi infissi, nuovi arredi, un esterno rinnovato e una struttura in cui sono stati svolti nei mesi scorsi lavori per il risparmio energetico.

Nuovi arredi per le aule delle scuole di Castiglione dei Pepoli: è una delle novità più importanti di questo inizio anno scolastico cominciato oggi per gli studenti e le studentesse del comune dell’Appennino bolognese. Con il suono della campanella, gli studenti e tutto il personale scolastico hanno trovato gli arrendi nuovi nelle aule, gli infissi nuovi e la riqualificazione degli esterni delle scuole. Inoltre, sono stati svolti lavori di risparmio energetico delle strutture. L’altra novità riguarda l’arrivo di due nuovi dirigenti scolastici: il dott. Mauro Tatti per l’IC Castiglione-Camugnano-S. Benedetto e la dott.ssa Simona Urso per IIS Caduti della Direttissima. 

«Ci siamo. Le nostre scuole sono pronte per accogliere la curiosità, la conoscenza, la socializzazione, il futuro e soprattutto i sogni che si celano nella mente di tutti i nostri bambini e ragazzi, che proprio nella scuola possono trovare la loro massima espressione! Buon inizio, che quest’anno è più di ogni altro anno con la “I” maiuscola!», ha dichiarato Margherita Nucci, assessora alla Scuola del Comune di Castiglione dei Pepoli. 

Condividi