Rapina nel supermercato Lidl di Imola, arrestato un 46enne

L’uomo era già conosciuto ai carabinieri perché nell’ultima settimana era già stato identificato e denunciato in altre circostanze.

Ha minacciato di morte e ferito il responsabile di un supermercato Lidl perché voleva uscire senza pagare la merce prelevata. È successo a Imola dove un 46 enne di origine marocchina e senza fissa dimora è stato arrestato ieri sera per rapina impropria e lesioni personali. Sempre nella giornata di ieri, prima di commettere la rapina al Lidl, il 46enne aveva preso a “stampellate” la commessa di un negozio di abbigliamento in via Carducci fortunatamente senza procurarle delle lesioni. 

La rapina di ieri sera al Lidl è terminata con l’arresto dell’uomo e il recupero della refurtiva: un paio di pantaloni da sci da donna che aveva indossato sopra i suoi pantaloni, una T-shirt da donna di colore bianco con il logo “Lidl” e tre piastre per capelli. Su disposizione della Procura di Bologna, il 46enne è stato trattenuto in camera di sicurezza, in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto. 

Condividi