Fugge a un posto di blocco in orario di coprifuoco e aggredisce i carabinieri, arrestato un 47enne

L’uomo, un 47enne italiano, aveva anche un divieto di dimora nel comune di Pianoro per un reato commesso qualche tempo fa per atti persecutori. 

Non si è fermato all’alt dei carabinieri, anzi, invece di rallentare la sua auto ha accelerato fuggendo da Pianoro in direzione di Bologna. A quel punto è stato inseguito dai militari ed è stato raggiunto e bloccato dopo 2 chilometri, in via del Dazio a Bologna. Poi è sceso dall’auto e avrebbe aggredito i carabinieri che lo hanno neutralizzato con uno spray al peperoncino. È successo la scorsa notte in orario di coprifuoco quando un 47enne italiano, residente a Medicina, nel Bolognese, è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e portato in camera di sicurezza in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto.  

Nella sua identificazione, i carabinieri hanno scoperto che l’uomo, oltre a non aver rispettato le disposizioni anti-covid e il coprifuoco, era stato inottemperante a un divieto di dimora nel Comune di Pianoro, che aveva ricevuto il mese scorso come conseguenza di un reato commesso qualche tempo fa per atti persecutori. 

Condividi