Tre anni fa moriva l’ex sindaco di Bologna Giorgio Guazzaloca

Il 26 aprile 2017 morì a Bologna Giorgio Guazzaloca, il primo sindaco non comunista del capoluogo emiliano. Nato a Bazzano nel 1944, Guazzaloca ricoprì importanti cariche tra cui presidente nazionale dei macellai e presidente dei commercianti bolognesi. Dal 1985 al 1999 fu presidente di Confcommercio Bologna e dal 1986 fu socio della Fondazione Cassa di Risparmio di Bologna, dal 1986 al 1999 presidente di Confcommercio Emilia-Romagna e dal 1987 al 1995 vicepresidente di Confcommercio nazionale. 

Tra i suoi numerosi ruoli, Guazzaloca fu, dal 1991 al 1998 anche presidente della Camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura di Bologna. Nel 1999 fu eletto sindaco e restò in carica fino al 2004, per la prima volta dal dopoguerra una coalizione di centro-destra guidava la città di Bologna. «A lui ho voluto intitolare la medaglia al merito civico che è entrata a far parte delle onorificenze del Comune.Quest’anno ci troviamo in una situazione particolare determinata dalla pandemia del coronavirus. Una circostanza che ha rinforzato il senso civico e la solidarietà per gli altri che sono caratteristica fondante di questa città. Sono convinto che Giorgio Guazzaloca ne sarebbe stato fiero. In accordo con la famiglia assegneremo l’onorificenza appena sarà possibile farlo con una cerimonia pubblica», ha commentato questa mattina il sindaco di Bologna Virginio Merola. 

Fonte: Città metropolitana di Bologna

Condividi