Dottoressa bolognese e futura medica la prima vaccinata a Bologna

Con lei si sono vaccinati ieri, in totale, 225 sanitari tra Azienda Usl di Bologna, Azienda Ospedaliera di S.Orsola e IOR, e 50, tra operatori e ospiti, della Casa Residenza Anziani Cardinale Giacomo Lercaro. 

Ha 31 anni, è bolognese ed è futura medica di Medicina Generale. Camilla Benedetti è stata la prima tra gli operatori sanitari ad essersi sottoposta ieri al Vaccine Day presso l’Autostazione di Bologna. La dottoressa Benedetti, che da gennaio farà parte del team che vaccinerà il personale sanitario pubblico, lavora oggi nelle USCA (Unità Speciali di Continuità Assistenziale) della Pianura Ovest dell’Azienda Usl di Bologna, e ha vissuto in prima linea la pandemia Covid-19. «Credo fortemente nel lavoro delle USCA. Lavorare in modo integrato con i Medici di Medicina Generale, i Pediatri di Libera Scelta, la Continuità Assistenziale e la rete dei servizi ospedalieri e territoriali, consente la migliore assistenza a questa grave emergenza sanitaria», ha dichiarato Benedetti. 
 
Con lei si sono vaccinati ieri, in totale, 225 sanitari tra Azienda Usl di Bologna, Azienda Ospedaliera di S.Orsola e IOR, e 50, tra operatori e ospiti, della Casa Residenza Anziani Cardinale Giacomo Lercaro. 

fonte: Ausl di Bologna

Condividi