Sparatoria a Bologna, 20enne ferito in via Audinot e trascinatosi fino in piazza di Porta Sant’Isaia

Erano le 22,30 di ieri sera quando i residenti di via Audinot (zona Saragozza) sono stati allertati da grida seguite da un colpo di arma da fuoco. Immediatamente, è stata chiamata la polizia al 113. Gli agenti, arrivati sul posto, hanno trovato nei pressi di piazza di Porta Sant’Isaia un ragazzo straniero incensurato di 20 anni ferito alla schiena da un colpo di pistola e in cerca di aiuto. Sul luogo sono intervenuti prontamente i soccorsi del 118 con un’auto medica e un’ambulanza. Il giovane, in codice di massima gravità, è stato trasportato d’urgenza all’Ospedale Maggiore dove è stato sottoposto a un intervento chirurgico. Attualmente, il ragazzo è ricoverato nel reparto di rianimazione con prognosi riservata.

Indagini in corso

La polizia scientifica è intervenuta per repertare tracce ematiche e raccogliere prove. Dai primi accertamenti, alcuni residenti di via Audinot hanno riferito di aver udito rumori riconducibili a uno sparo e una lite tra giovani poco prima del ritrovamento del ferito. Le forze dell’ordine stanno ora indagando sui motivi dell’aggressione. Le immagini delle telecamere di sorveglianza presenti nella zona potrebbero rivelarsi fondamentali per ricostruire gli eventi e individuare l’autore del gesto.

Condividi