Accoltellarono un uomo per uno sguardo di troppo, denunciati

Sono stati trovati e denunciati i due presunti aggressori che lo scorso 17 luglio accoltellarono un 45enne di origini tunisine, residente a Castel Maggiore e che rimase ferito. Si tratta di un 30enne tunisino e di un 38enne marocchino, residenti anche loro nella zona di Castel San Pietro Terme, che la sera dei fatti, accoltellarono il 45enne per “punirlo” da uno sguardo di troppo che gli aveva lanciato transitando a piedi davanti a un locale. I due aggressori dovranno rispondere di lesioni personali aggravate. 

Il giorno dell’atto criminale la Centrale Operativa della Compagnia Carabinieri di Imola (BO) fu allertata dalla telefonata di una cittadina che riferiva di aver assistito a una lite tra persone in via Giacomo Matteotti. Tre pattuglie dei carabinieri di Imola (BO) andarono sul posto e trovarono un 45enne tunisino, residente a Castel San Pietro Terme, che era stato accoltellato a una mano da due persone sconosciute. Trasportato al Pronto Soccorso dell’Ospedale di Imola, il 45enne fu medicato e giudicato guaribile in 20 giorni.  

Condividi