Rubava merce dall’azienda di spedizioni dove lavorava, arrestato 19enne

A casa del ladro i carabinieri hanno trovato 13 iPhone e 24 monili in argento di marca Pandora, tutto di un valore complessivo superiore a 12.000 euro. 

È stato scoperto mentre rubava la merce dall’azienda di trasporto e spedizioni internazionali per cui lavorava come dipendente a Calderara di Reno. Così un 19enne di origini rumene è stato arrestato ieri sera dai carabinieri di Bologna per tentato furto aggravato, ricettazione e possesso di documenti falsi validi per l’espatrio. A casa del giovane sono infatti stati trovati un documento falso, valido per l’espatrio, altri 13 iPhone e 24 monili in argento di marca Pandora, tutto di un valore complessivo superiore a 12.000 euro. 

Ad avvisare i carabinieri del furto è stato un addetto alla sicurezza dell’azienda stessa che ha riferito ai militari che aveva visto il magazziniere mentre stava rubando la merce in spedizione. La refurtiva, costituita da un iPhone, un bracciale, un anello e un ciondolo in argento di marca Pandora, del valore complessivo di circa 2.000 euro, è stata restituita al legittimo proprietario.  

Condividi