Tortellini ripieni di cocaina, arrestati 3 spacciatori a Bologna 

I 3 spacciatori, una coppia campana e un bolognese, avevano impacchettato le dosi di droga in confezioni che a prima vista sembravano tortellini bolognesi. 

Due etti di tortellini con un ripieno di cocaina. Era uno stratagemma usato da una coppia di origine campana, 31 anni lui e 25 anni lei, insieme a un bolognese di 34 anni, arrestati a Bologna per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. I 3 avevano impacchettato le dosi di droga in confezioni che a prima vista sembravano tortellini bolognesi.  Gli investigatori della squadra mobile hanno perquisito il loro appartamento, in zona Mazzini, dopo alcune segnalazioni di un ‘viavai’ sospetto. Nella camera da letto della coppia hanno trovato 116 dosi di ‘coca’, per circa 60 grammi. Ulteriori 160 grammi della stessa sostanza sono stati sequestrati al bolognese, che aveva anche un migliaio di euro in contanti. 

 

Condividi