“Divieto di virus”, il disegno di un bambino che incoraggia il sindaco di Bologna

«Quando ne usciremo saremo più forti: la nostra dura prova di oggi sarà la spinta per il domani». L’incoraggiamento oggi ai cittadini bolognesi arriva dal sindaco Virginio Merola in un post su Facebook accompagnato da un disegno che gli ha mandato Jacopo di sei anni e che rappresenta una proposta di un nuovo cartello stradale denominato ‘divieto di virus'”. Con questo post Merola ribadisce la necessità di osservare in modo stringente le restrizioni decise dal governo: «È adesso, ora che non si vede ancora la fine dell’incubo, che dobbiamo scegliere il dovere di rispettare i divieti» perché «solo così può cominciare la risalita: dobbiamo esserne tutti consapevoli. Abbiamo dovuto fermare le nostre vite, le nostre relazioni sociali, la nostra economia già duramente provata. Ne varrà la pena», ha detto il sindaco di Bologna.

Condividi